Riviera del Brenta

PRENOTA ONLINE

Htlbooking
Hotel relais alcova del doge

La Riviera del Brenta

La Riviera del Brenta si adagia sulle sponde del fiume che scorre da Padova alla laguna di Venezia. Popolata già nel V° sec. d.C. accrebbe la sua importanza dal 1400 quando Venezia estese il suo dominio su tutto l’entroterra veneto.
I patrizi veneziani acquistarono ampi poderi in riva al Brenta ed affascinati dalla bellezza del paesaggio lo trasformarono in luogo di villeggiatura. Tra il ‘500 e ‘700 fecero a gara nell’erigere ville sempre più maestose tra le quali Villa Foscari a Malcontenta, Villa Valmarana e Villa Widmann a Mira e Villa Pisani a Strà, vero palazzo ducale in terraferma, che ospita nel suo parco il celebre labirinto di siepi di tradizione rinascimentale. Ma è il fiume il vero protagonista; la sua calma corrente scorre di ansa in ansa aspettando di essere percorso in barca per offrire dal pelo dell’acqua quegli scorci che stupirono Goldoni e Casanova, Goethe e D’Annunzio. Già a partire dal ‘400 i rapporti tra Padova e Venezia si intensificarono ed il mezzo di spostamento privilegiato per persone e merci divenne la barca. Nel ‘700 si istituì un servizio regolare di imbarcazioni lungo il Brenta. Alla “barca da Padova” considerata lenta e di scarsa qualità, venne affiancato il Burchiello mezzo utilizzato dalla migliore società che negli divenne un simbolo di costume. Attualmente Riviera del Brenta vuol dire visite all’interno delle antiche ville, percorsi naturalistici unici, rilassanti crociere sul fiume e ottima cucina di pesce che si ispira alla tradizione veneziana.

Informazioni sulle ville:

Villa Pisani a Strà  –  Villa Widmann Foscari a Mira  –  Barchessa Valmarana a Mira

Le foto presenti  sono state in gran parte prese da Internet, e quindi valutate di pubblico dominio. Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, non avranno che da segnalarlo, provvederemo prontamente alla rimozione delle immagini utilizzate. Mail: info@alcovadeldoge.it